Benvenuti, oggi è domenica 22 ottobre 2017 - ore: 19.46
Facebook

Comune di Foiano della Chiana

SABATO 12 SETTEMBRE GRANDE RITORNO DEGLI ANGELI BLU
blu

In Piazza della Collegiata SABATO 12 settembre: “Wookstock’s 40th” alle 21,15 concerto e recitazione con Elena Micheli (voce solista), e Alessia Zappalorti (voce recitante) accompagnati da Raffaele Pasquini (chitarra) e a seguire dalle ore 22,30 tornano gli Angeli Blu con "Tales of the '70".

 

Elena Micheli, Alessia Zappalorti e Raffaele Pasquini  hanno scoperto di essere accomunati dalla stessa passione per l’arte e la musica degli anni ’60 e ’70. Da qui la realizzazione dello spettacolo che propone alcuni dei brani più rappresentativi di un genere musicale e di un movimento culturale che vissero uno dei momenti di maggior splendore con il concerto di Woodstock del ’69.

Woodstock, ideato per essere un semplice festival di provincia e organizzato nella fattoria di Max Yasgur, ospitò invece 500.000 giovani e oltre 30 dei maggiori musicisti dell’epoca che si alternarono sul palco dal venerdì 15 agosto sino al lunedì. La cultura hippy era fortemente pacifista, respingeva le istituzioni, ovvero la cultura dominante avvertita come corrotta, criticava i valori della classe media, era contraria alla guerra del Vietnam e alle armi nucleari; aveva altresì un forte elemento spirituale, abbracciava le filosofie orientali promuovendo anche l’uso di droghe psichedeliche per espandere la propria coscienza; in sostanza “... gli Hippy si opponevano all'ortodossia politica e sociale, scegliendo una mite e non dottrinaria ideologia che favoriva la pace, l'amore, la fratellanza e la libertà personale...”

La scelta dei brani proposti è stata dettata proprio dalla volontà di ripercorrere queste tematiche attraverso la sensibilità di artisti che le hanno sapute esprimere con brani musicali rimasti nel cuore delle persone attraverso 40 anni di storia: da Jimi Hendrix a Joan Baez, da Bob Dylan a Janis Joplin, dai Creedence Clearwater Revival ai Buffalo Springfield e a Simon & Gurfunkel, sino ad arrivare a Robert Johnson per ribadire, qualora ce ne fosse bisogno, che il cuore della musica rock è sempre e comunque il blues.

Alle 22,30 tornano a grande richiesta gli Angeli Blu. Dopo la famosa esibizione del 2006 torna sul palco di Foiano il mitico gruppo foianese in barba ai comuni principi di marketing musicale e dello spettacolo. Il motivo della nuova esibizione, ci dice il Giangio (Angelo Vannuccini) - per l’occasione portavoce del gruppo – è “L’entusiasmo e l'affettuosa pressione dei Foianesi con le ripetute richieste di tornare ad esibirsi, alle quali non abbiamo potuto sottrarci. Per noi è una nuova ultima sfida”. Per questo appuntamento - che il Giangio ci assicura essere veramente “l’ultimo” - gli Angeli Blu si presentano con una formazione leggermente diversa. Oltre al Giangio (Angelo Vannuccini, chitarra), "Uelo" Mario Consoli (basso), "Adone" (Mario Pasquini, chitarra e voce), “Tlane” (Enrico Nottolini, batteria), Sergio Susani (batteria), anche "Genino" (Eugenio Rampi) primo tastierista della formazione e Klaus Schell (coro). Il supporto di una ulteriore voce è un tributo di amicizia al Vannuccini ed un ulteriore arricchimento del repertorio che prevede un programma degli anni Settanta di rock classico spaziando dalla West coast di Nash fino a quello del sud di Fogerty.

 


Area riservata
  

  

Accedi alla webmail
INDIRIZZO:
Piazza Cavour n. 1 52045 Foiano della Chiana Arezzo - Italy

PEC