Benvenuti, oggi è mercoledý 18 ottobre 2017 - ore: 19.04
Facebook

Comune di Foiano della Chiana

VENERDý 10 SETTEMBRE ARACNE
locandina Aracne

Venerdì 10 settembre

Ore 21,30 – Piazza della Collegiata

Aracne

Spettacolo di teatro-danza tratto dall'omonimo romanzo di Alida Viti (ed. Altromondo 2008). Adattamento teatrale di Alessia Zappalorti e Alida Viti, musiche a cura di David Cappelletti.

La scenografia ed i costumi sono di Simona Gnalducci, le coreografie di Cristiana Severi, danzano gli allievi del corso professionale di Art studio.

Lo spettacolo è organizzato in collaborazione con la Provincia di Arezzo, Ass. politiche giovanili, progetto Giovani attivi.

 

Il romanzo: Un brillante dottore lascia tutto per dirigersi in un angolo remoto dell'africa per dare aiuto a chi ne ha bisogno. Sua moglie lo segue per costruire lì una vita insieme. Un gigantesco uomo nero conosce i segreti dell'africa e veglia su di loro, ma non abbastanza per impedire che la maledizione si compia. I Mambitui, gli adepti alla setta di Aracne, rapiscono la primogenita del dottore, gettandolo così nella follia e nell'ossessione. Scappa nella foresta e viene rapito da Aracne.

L’autrice: Alida Viti nasce nelle campagne della Valdichiana. Vive da sempre in un paese vicino al suo luogo di nascita, Pozzo della Chiana, con la sua famiglia. Ha frequentato il liceo musicale ad Arezzo. Fin da piccola segue la propria passione per la scrittura che la porta ora a scrivere il suo primo romanzo: Aracne.

 

 

 

Partendo da un testo narrativo scritto da una ragazza di Pozzo della Chiana, Alida Viti, dal titolo Aracne e pubblicato da Altromondo Editore, si è pensato alla possibilità di ricavarne una drammaturgia teatrale . Il testo stesso ha in sé una chiave di lettura molteplice. È da qui che nasce l’idea di organizzare uno spettacolo che contenga all’interno le più svariate forme d’arte: musica, danza, pittura, teatro, con l’obiettivo di creare un equilibrio, un’armonia fra queste che, insieme, diventano un’opera d’arte “totale” di immediata comunicazione, poichè ha in sè un linguaggio universale.

La storia ha inizio nel 1969. Lo spettacolo è di duplice ambientazione: la prima parte narra il trasferimento di William MacPearson, un genio della medicina e sua moglie Mindy, in Africa per costruire una missione. La storia continua con la nascita della prima figlia, e con il rapporto di questa famiglia con il territorio e con il popolo africano. Ad un certo punto si scoprono delle “strane doti” della ragazzina, che solamente uno dei personaggi nota con stupore. Da qui il rapimento della ragazza e l’entrata in un mondo magico e surreale quale è quello del mito di Aracne, la Dea bianca dei ragni (seconda parte). Un parallelo, quindi, fra un mondo terreno ed un altro fantastico.

Con questo spettacolo si è voluto mettere in primo piano  nuove figure di giovani artisti del territorio provenienti da diverse esperienze artistiche le quali intendono comunicare al fruitore la propria passione e conoscenza nell’ambito artistico.

Lo spettacolo è stato selezionato dalla Provincia di Arezzo nell’ambito del progetto “Giovani Attivi”.

Adattamento teatrale di: Alessia Zappalorti e Alida Viti

Regia di: Alessia Zappalorti – Aiuto regia: Alida Viti

Coreografie: Cristiana Severi – Scuola di danza Art Studio

Musiche a cura di: David Cappelletti

Action painting, scenografie e costumi: Simona Gnalducci

Con: - Monia Della Giovampaola – Luca Brogin – Valentina Cetica – Simona Gnalducci –

 -Alessia Zappalorti – Riccardo Di Bella – Fabio Croci.

 

Corpo di ballo: Scuola di Danza Art Studio

 

 

Alessia Zappalorti

 

 

 


Area riservata
  

  

Accedi alla webmail
INDIRIZZO:
Piazza Cavour n. 1 52045 Foiano della Chiana Arezzo - Italy

PEC