Benvenuti, oggi è venerdì 23 giugno 2017 - ore: 23.11
Facebook

Comune di Foiano della Chiana

VIVO IN VAL DI CHIANA: L'ISTITUTO LAPARELLI DI FOIANO SI AGGIUDICA IL I PREMIO DEI CORTI
invito mostra

Assegnati gli Oscar della Val di Chiana, ovvero i premi della sezione cinema riservata alle superiori al quale hanno partecipato 1000 studenti di 24 diverse scuole dei sette comuni della zona. In gara otto cortometraggi e il primo premio è andato appunto al film Lo diceva anche Einstein realizzato a molte mani dalle classi 3°, 4° e 5° dell'Istituto tecnico commerciale Laparelli di Foiano della Chiana. Onori ai ragazzi del cast: gli attori Karla Jaksim (Laura), Vania Valdambrini (la madre), Samuel Ricciarini (il nonno), Nora Koci (Martina). La sceneggiatura è di Edoardo Moretti e Angela Scalzone, la regia di Michele Manerchia Masarà. Il riconoscimento consiste in un contributo di € 1000 alla scuola per un viaggio d'istruzione. All'insegnante Marcella Lucani un buono libro da € 200. A premiarli il sindaco di Cortona Andrea Vignini e Marcella Antonini, responsabile dei progetti culturali motu proprio dell'Ente Cassa di Risparmio di Firenze, che ha appunto esportato in provincia di Arezzo questa sesta edizione di 100 itinerari + 1 / Alla scoperta della Val di Chiana, dopo le cinque realizzate nel fiorentino.

Regione Toscana, Provincia di Arezzo e Ente Cassa di Risparmio di Firenze sono lieti di presentare la mostra, che si svolgerà a Cortona, nella Fortezza del Girifalco, dal 1 maggio all’11 settembre 2011.

L’esposizione nasce all’interno di un ampio progetto pluriennale dal titolo 100+1, che ha come principali obiettivi la valorizzazione del patrimonio artistico-culturale, paesaggistico, ambientale e il coinvolgimento delle giovani generazioni. Giunto alla sesta edizione, dopo aver interessato tutto il territorio della Provincia di Firenze, inizia il suo viaggio nella Provincia di Arezzo con la Val di Chiana aretina, nei comuni di Castiglion Fiorentino, Civitella Valdichiana, Cortona, Foiano della Chiana, Lucignano, Marciano della Chiana, Monte San Savino, e nelle prossime edizioni coinvolgerà le altre vallate: Casentino e Val Tiberina.

Il progetto è articolato in numerose attività didattiche tra cui i concorsi per le scuole, ai quali, per l’edizione in corso, hanno partecipato 1.050 studenti e 50 insegnanti del territorio; i seminari per gli insegnanti; un’indagine sui beni culturali locali e formazione professionale; l’ideazione e la pubblicazione della Guida del territorio Val di Chiana Toscana; la mostra-contenitore dei lavori realizzati dalle scuole e da giovani professionisti volta a rappresentare il territorio con gli occhi dei ragazzi.

Info: http://www.centoitineraripiuuno.it

 

 

Il progetto prevede anche itinerari domenicali gratuiti organizzati, appunto, in occasione della mostra Vivo in Val di Chiana. Tra storia, arte e natura. Sono percorsi in pullman, di un’intera giornata, gratuiti e su prenotazione, con partenza e ritorno da Arezzo o da  Firenze o da Cortona, che vogliono offrire al visitatore la possibilità non solo di visitare la mostra ma di effettuare un viaggio alla scoperta della Val di Chiana con visite guidate per vedere alcuni dei luoghi più suggestivi.

In allegato il programma completo con date e percorsi.

SPECIALE SCUOLE

Segnaliamo i servizi previsti

Pomeriggio in mostra - per insegnanti

Sabato 7 maggio ore 16.00

Presentazione e visita guidata della mostra Fortezza del Girifalco a Cortona. Sarà consegnata ai partecipanti la Guida Val di Chiana Toscana. Territorio Storia e Viaggi a cura di Leonardo Rombai e Renato Stopani.

L’incontro proseguirà nelle sale di Palazzo Casali per la visita guidata della mostra presso il MAEC di Cortona. A conclusione della giornata sarà offerto un cocktail di saluto presso il Santuario di Santa Margherita, Cortona.

Visita in mostra con la classe

Una visita didattica per avvicinare gli studenti alla conoscenza delle tradizioni, della storia e della cultura del territorio della Val di Chiana aretina attraverso lo sguardo di altri giovani studenti.

La visita è adeguata ai differenti livelli scolastici.

Il servizio di visita guidata e l’ingresso alla mostra sono gratuiti per le scuole.

Per l’occasione la Fortezza del Girifalco, rocca medicea che domina l’intera Val di Chiana, sarà aperta gratuitamente.

A tutte le scuole che prenoteranno sarà inoltre offerto l’ingresso gratuito al Museo Diocesano di Cortona (Piazza Duomo 1, Cortona)

Ingresso gratuito

AION Tel. +39 0575 62830

LA MOSTRA

Attraverso linguaggi e strumenti diversificati, i giovani hanno elaborato una visione del proprio territorio, indirizzata ai loro coetanei ed alla comunità locale, incentrata sulla riscoperta delle sue molteplici risorse culturali. Cortometraggi, voli aerei, interviste, racconti di vita, pannelli illustrativi sono molteplici i linguaggi adottati per rendere partecipe il pubblico del cammino di ricerca e studio condotto dalle scuole sul territorio, per il territorio. Una rappresentazione fresca e nuova di quel mosaico culturale locale fatto di storia e persone. Il cammino ha maturato intelligenze, evidenziato criticità, alimentato quei legami di comunità - tra gli stessi giovani anche quelli più riluttanti - affatto scontati nell’incedere irruente dei diversi stili di vita.

Occasione di stimolo anche per le realtà istituzionali locali in ordine alle politiche culturali, il viaggio realizzato dai giovani, ha aperto nuove possibilità. Le nuove generazioni e il mondo della scuola, in questa vetrina, possono riappropriarsi del ruolo di presidio, insostituibile e prezioso, nella cura del patrimonio. Per valorizzare la memoria ma anche per poter dare forma ad idee e progetti che possono riplasmare in modo creativo l’identità di cui facciamo parte.

 

 

 

 

 

La sesta edizione di Cento Itinerari più Uno ha luogo in Val di Chiana Aretina e viene realizzata in collaborazione con la Provincia di Arezzo e i comuni di Castiglion Fiorentino, Civitella in Val di Chiana, Cortona, Foiano della Chiana, Lucignano, Marciano della Chiana e Monte San Savino. Destinatari del progetto i ragazzi che frequentano le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado presenti nei sette comuni coinvolti. Tre diversi bandi di concorso finalizzati a stimolare una riflessione sul territorio e una serie di attività didattiche rivolte ai ragazzi e ai docenti caratterizzano il metodo del progetto. Oltre mille gli studenti coinvolti e cinquanta insegnati: tra questi gli alunni delle classi elementari, medie e superiori di Foiano della Chiana che hanno colto l’opportunità di riscoprire il proprio territorio per la preparazione alle varie attività del progetto. La Mostra Multimediale, che anche quest'anno raccoglierà visioni e realtà del territorio elaborate dagli studenti e da giovani professionisti attraverso i linguaggi multimediali, avrà sede nella prestigiosa Fortezza Medicea di Girifalco a Cortona (28 aprile-11 settembre 2011). Una novità di questa edizione seminari per gli insegnanti con approfondimenti sulle metodologie di integrazione della didattica del territorio ai curricula scolastici e sull'applicazione degli strumenti multimediali alla valorizzazione del patrimonio culturale. Intanto, durante la conferenza stampa dell’8 febbraio scorso è stato presentato il primo prodotto editoriale di questo 100 itinerari+1. Si tratta di Val di Chiana Toscana. Territorio, storia e viaggi (edizioni Polistampa, pag. 288) un volume assai prezioso, ricco di dati, approfondimenti e immagini, curato dal geografo Leonardo Rombai e dallo storico Renato Stopani con il contributo di importanti esperti locali. Pubblicate anche immagini della Fototeca Furio Del Furia a corredo degli interessanti testi che illustrano il territorio e le sue trasformazioni, le vicende storiche ed i caratteri geografici, la viabilità, gli itinerari (le fattorie, le abbazie, i monumenti).

 

 


Area riservata
  

  

Accedi alla webmail
INDIRIZZO:
Piazza Cavour n. 1 52045 Foiano della Chiana Arezzo - Italy

PEC