Benvenuti, oggi è venerdì 24 marzo 2017 - ore: 03.25
Facebook

Comune di Foiano della Chiana

NOTE DI FINE ESTATE DAL 5 ALL'8 SETTEMBRE

Note di Fine estate - VIII edizione
Dal 5 all'8 settembre 2013, ore 21.30
Piazza Fra' Benedetto

 

Il centro storico di Foiano ospita l’VIII edizione di Note di Fine estate, promosso dal Comune di Foiano della Chiana in collaborazione con alcune associazioni del territorio. Alle 21.30 di venerdì 6 settembre in Piazza Fra’ Benedetto l’Assessore alla cultura Marcello Fatucchi, presenta le due facce del festival: l’ottava edizione di Note di Fine estate e la V edizione di Incontrarti. Lo spirito del Festival è che le arti dialoghino tra loro, si confrontino, si arricchiscano vicendevolmente e possano dare un valore aggiunto di spettacolo e divertimento al pubblico. Per questa edizione tre i protagonisti: la danza aerea di “6 senses” a cui è affidata la serata di apertura giovedì 5 settembre, l’arte antica etrusca e romana con la mostra “Riti funerari tra Etruria e Roma” alla chiesa-museo della Fraternita e ovviamente la musica con tre concerti eccezionali. Venerdì 6 il rock e la sua storia con la scuola di musica RockFactory Foiano, Sabato 7 il tango e la musica zingara dei VallesantaCorde, la voce e la musica italiana con l’Orchestra a plettro “Città di Arezzo” domenica 8 settembre.

Giovedì 5 settembre, Ore 21:30 – Piazza Cavour

6 Senses, spettacolo di danza e danza aerea a cura dei danzatori professionali dell’Art Studio Ballet centro di formazione professionale per la danza e lo spettacolo di Foiano della Chiana

Uno spettacolo dedicato ai 5 sensi e chissà anche ad un sesto più sconosciuto ma che ognuno ha nascosto dentro di se!. Luci, effetti ottici, acrobatica, fuoco e danze spettacolari in aerea. La direzione artistica è di Cristiana Severi, Laura Baccheschi e Giacomo Milli.

 

Venerdì 6 settembre, Ore 21:30 - Piazza Fra’ Benedetto

Concerto di presentazione della scuola di musica RockFactory Foiano

Non solo musica, ma anche storia del rock, presentazione degli insegnanti dei corsi di canto, chitarra, basso batteria e tastiere con un concerto che ripercorre la storia del rock, blues, metal, fusion. Un viaggio attraverso brani storici atti ad esaltare le capacità stilistiche ed esecutive dei singoli strumentisti ed anche la sinergia tra i vari strumenti, con mini biografie che raccontano la storia del brano.
www.rockfactory.it

  

Sabato 7 settembre, Ore 21:30 - Piazza Fra’ Benedetto

Klezmer, Tango nuevo e musica zingara, concerto di VallesantaCorde

Andreas Petermann Violino, Hagen Hofmann Chitarra, Renate Titze Contrabasso, Andi Bühler Percussioni. Un concerto che rompe barriere unendo tradizioni musicali da tutto il mondo. Da ormai dieci anni il quartetto di musicisti di origine tedesca VallesantaCorde, fondato in una valle dell’Appennino toscano in provincia di Arezzo, mette in armonia musiche provenienti da ogni angolo del mondo presentando concerti che uniscono componenti tradizionali e popolari ad elementi classici, del jazz e dello swing. Il fuoco della musica Balcanica, la fierezza dei ritmi Zingari, la malinconia del Tango, la voglia di giocare del Klezmer si uniscono alla classicità di Vivaldi o ad una ballata a quattro voci di John Dowland, come a ritmi Siriani o Irlandesi. Grazie all’arte dell’arrangiamento i VallesantaCorde sono riusciti a creare uno stile unico ed inconfondibile. Le loro musiche spesso rappresentano i sentimenti delle minoranze etniche emigrate, unendo nostalgia e malinconia a felicità ed allegria. Una caccia spericolata tra chitarra e violino si fonde con le basi del basso e della batteria creando concerti di corde e percussioni adatti ad un pubblico di ogni tipo, per emozionare e far ballare grandi e piccoli.
www.vallesantacorde.net

 

Domenica 8 settembre, Ore 21.00 - Piazza Fra’ Benedetto

 

Coro giovanile Effetti sonori, opening

Orchestra a plettro “Città di Arezzo”

L’Orchestra a plettro Città di Arezzo attualmente è composta da 14 elementi che suonano i caratteristici strumenti a plettro, quali mandolino, mandola, mandoloncello, chitarra e basso. Il complesso è diretto dal Maestro Lino Alterio, che si avvale anche della preziosa collaborazione della solista (soprano) Gaia Matteini. L’Orchestra è membro della Federazione Mandolinistica Toscana ed ha partecipato, insieme al Gruppo Mandolinistico ‘800 Toscano di Firenze ed alla Orchestra a Plettro Senese “A. Bocci”, alla I Rassegna Musicale Toscana di Orchestre a Plettro patrocinata dal Monte Dei Paschi di Siena e tenutasi a Siena nella primavera del 2003 (chiesa di S. Spirito). Negli anni di attività ha eseguito oltre un centinaio di concerti. Tra i più importanti che eseguono abitualmente ad Arezzo ci sono quelli presso il Teatro Pietro Aretino, presso l’ Auditorium dell’Ospedale San Donato, presso il Circolo Artistico. I concerti generalmente vengono eseguiti in ambienti chiusi con adeguate caratteristiche acustiche e non viene usato alcun impianto di amplificazione. Questa peculiarità offre l’occasione, non frequente, di ascoltare il suono degli strumenti e la voce della cantante al naturale senza l’alterazione degli amplificatori elettronici. Il repertorio si arricchisce di anno in anno e spazia dalla musica napoletana d’autore a brani di operetta, dai classici popolari ai classici di ogni tempo.
www.oschestraplettroarezzo.com

 


Area riservata
  

  

Accedi alla webmail
INDIRIZZO:
Piazza Cavour n. 1 52045 Foiano della Chiana Arezzo - Italy

PEC