Benvenuti, oggi è venerdì 24 marzo 2017 - ore: 07.19
Facebook

Comune di Foiano della Chiana

MOSTRE DI PITTURA E SCULTURA ALLA CARBONAIA

 Pietro Cresti e Adriano Cipolletti

28-30 settembre – Festa della zucca 2013

Sala della Carbonaia

Una coppia di artisti-amici di Sinalunga espone le proprie opere alla Sala della Carbonaia dal 28 al 30 settembre. L’iniziativa organizzata dall’Associazione Bottega dell’arte si inserisce nell’ambito della Festa della zucca 2013 in collaborazione con l’Amministrazione comunale e con i ristoranti aderenti a Vetrina Toscana. L’inaugurazione è prevista venerdì 27 settembre alle ore 17.30 alla presenza dell’Assessore alla cultura Marcello Fatucchi.

Adriano Cipolletti nasce a Sinalunga il 17/08/1950. Attivissimo poeta, pittore e scultore toscano, vive e dipinge a Sinalunga da diversi anni dove produce dipinti con temi e stili differenti. Spazia da semplici e classici panorami toscani a dipinti che possono essere catalogati come panorami "ultra moderni", dipinti e visioni particolari spesso contraddistinti da un comune tono drammatico talmente singolari che sembrano guidati da una mano non umana. Nella sua vasta produzione non mancano gli esperimenti né la creazione di sgargianti temi floreali, ma la chicca migliore emerge nei suoi veri e propri astratti che a volte si avvicinano molto al genere del più famoso Pollock. In tutti i casi le sue opere si distinguono e restano inconfondibili perla presenza, oltre che dal tratto particolare, di colori brillanti ed ipnotici scelti e legati con abilità e maestria unica. Tutto questo fa di Adriano Cipolletti un ottimo ed irripetibile interprete del colore e della creatività, un personaggio che con la sua arte e col suo carattere dolce ed amorevole ha conquistato centinaia di interlocutori esperti o meno, tutti concordi nel dichiararlo un vero e proprio Genio, un grande uomo ed Artista dei nostri tempi.

Pietro Cresti è un grande scultore e cesellatore di crete e di materiali nobili quali travertino e marmo. Sin da giovane età viene stimolato dalle forme irregolari dei pezzi di legno naturale dai quali provava a far emergere attraverso l’intaglio la sua natura interiore. Nel tempo la ricerca è avanzata verso nuovi materiali e forme stimolata dalla personale ricerca interiore. Non ancora pienamente realizzato sperimenta la pietra con cui riesce ad esprimere la sua energia e, successivamente, la terracotta con cui riesce ad esprimere le sue emozioni. Un grande artista che spesso crea nell'ombra maestro di altruismo, uomo modesto riservato e di grande talento.


Area riservata
  

  

Accedi alla webmail
INDIRIZZO:
Piazza Cavour n. 1 52045 Foiano della Chiana Arezzo - Italy

PEC