Benvenuti, oggi è giovedì 30 marzo 2017 - ore: 22.47
Facebook

Comune di Foiano della Chiana

SABATO 18 GENNAIO PRESENTAZIONE LIBRO CANTIERE BOMBOLO

Sabato 18 gennaio alla Galleria Furio Del Furia alle ore 18.00 il Cantiere Bombolo presenta il libro "La tribù biancorossa".

Il volume ha il patrocinio del Comune di Foiano della Chiana.

La presentazione del sindaco Franco Parigi:

Il Cantiere Bombolo ha scelto, per festeggiare gli Ottanta anni di attività, di completare la propria storia, dal 1988 al 2013 nel libro “La Tribù, una storia biancorossa”. Già la scelta del titolo, oltre alla grafica, restituisce sin dalla copertina, l’amore viscerale che accomuna tutti i cantieristi, qui anche evidenziato dal cuore rosso, e, soprattutto la filosofia di questo cantiere, tra i più numerosi quanto a soci e simpatizzanti. Il numero delle adesioni, la partecipazione, la fantasia, l’innovazione che il Cantiere rivendica sono e meritano di essere motivo di orgoglio per l’attività associativa e per il Carnevale tutto, quindi anche per l’Amministrazione che ha accolto con piacere l’invito a scrivere questa sintetica presentazione da parte del presidente Enzo Ferraro.
Il libro parla per immagini, testimonianze e ricordi attraverso i testi di Veronica Cerini ma è un racconto corale che emerge già dalla scelta del plurale per la narrazione. “Noi” è il soggetto con cui il lettore ripercorre i momenti salienti della costruzione del carro, delle vittorie e delle sconfitte, sempre della passione e dell’anima dei protagonisti. Ogni anno si chiude con “Il nostro testamento” che, nello spirito ironico e irriverente che è proprio dei Foianesi, traccia un bilancio in rima dell’esperienza. Anche quando sia negativa, dopo il giusto spazio all’analisi e all’individuazione delle responsabilità, se ci sono, la chiusura è riservata, giustamente, alla competizione successiva e l’invito è a guardare avanti, ad impegnarsi di più, a trovare nuove idee. Il Cantiere è, infatti, non solo e soltanto una fabbriceria o un laboratorio. È vero, i carri di Bombolo e del Carnevale di Foiano sono per fantasia, tecniche pittoriche, meccaniche e di costruzione, giustamente considerati tra i migliori, ma è lo spirito del Cantiere e del Carnevale quello che va sempre sottolineato, e, mi pare, emerga con chiarezza dal volume: il patrimonio amicale, di passione e di solidarietà e perché no anche di goliardia che ne è l’anima vera.
Certo i tempi sono cambiati, anche solo negli ultimi trenta anni: è migliorata la sicurezza, le tecnologie costruttive, si sono arricchiti i momenti associativi e quelli collaterali, mentre il panorama economico e sociale generale mai facile, ora si presenta veramente impegnativo. La sfida del futuro, che grazie all’impegno confido i cantieristi vinceranno, si gioca proprio nella capacità di far leva sui valori più profondi, positivi e solidi del Cantiere per una nuova era del Carnevale di Foiano.
La pubblicazione di questa storia è un’operazione senz’altro da apprezzare per una ulteriore valenza: poiché con questo libro si completa per gli anni più recenti non solo la storia del Cantiere ma quella del Carnevale di Foiano e il volume si aggiunge a quelli recenti degli Azzurri, dei Nottambuli e dei Rustici. L’invito ai lettori è quello di leggere, sfogliare e rileggere con attenzione queste pagine e dare alla storia del Cantiere Bombolo lo spazio e l’attenzione che merita, ma anche, non me ne vogliano i cantieristi biancorossi, partire da qui e tornare anche agli altri volumi e guardare al Carnevale di Foiano come ad un’esperienza unica fatta di passione, coralità, impegno, capacità artigianale composta di quattro voci, quelle dei Cantieri ciascuna con proprie peculiarità e meriti.
Ciascuno per la propria unica e irripetibile esperienza anche questo volume è uno splendido regalo ai cantieristi ed a tutta la cittadinanza.

 


Area riservata
  

  

Accedi alla webmail
INDIRIZZO:
Piazza Cavour n. 1 52045 Foiano della Chiana Arezzo - Italy

PEC