Benvenuti, oggi è domenica 23 aprile 2017 - ore: 18.00
Facebook

Comune di Foiano della Chiana

PRESENTAZIONE LIBRO QUADRI DI DONNE DI QUADRI

“Quadri di donne di quadri”

Presentazione del libro di racconti di Cinzia della Ciana

Sabato 24 gennaio – ore 17.00

 

Organizzato dall’Associazione Quinto cantiere, in collaborazione con la Biblioteca comunale: l’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Foiano della Chiana.

Sabato 24 gennaio presso la sala conferenze della Biblioteca comunale di Foiano della Chiana la professoressa Fernanda Caprilli presenta il libro di Cinzia Della Ciana “Quadri di donne di quadri”, con le letture di Monia Della Giovampaola e accompagnamento musicale del violoncello di Riccardo Dalla Noce.

L’autrice Cinzia Della Ciana, è un’avvocatessa aretina con la passione per la scrittura in “breve”, scelta che deriva anche dall’esperienza professionale dove poche parole possono fare la differenze se usate sapientemente. Come scrittrice ha vinto il premio letterario Racconti nella rete di Lucca con il racconto Lacrimosa. Il libro viene presentato dalla professoressa Fernanda Caprilli e con il saluto dell’assessore alla Cultura e Turismo del Comune di Foiano della Chiana Alice Gervasi.

“Quadri di donne di quadri”, edito da NarrativAracne, raccoglie Tredici ritratti di donne, dipinti in una raccolta di racconti, per raccontare tutte le donne, misteriose, preziose, enigmatiche, ciascuna simbolicamente rappresentata da una carta da gioco, la donna di quadri. «Tredici quadri di donne- spiega l’autrice - che hanno tutte una sorta di potere divinatorio, un libro sulla donna che è un soggetto talmente articolato e complesso che di per se è la diversità, donne raccontate a 360 gradi. La mia preferita? Artemisia l’eretica che nel ’400 osa parlare e scrivere, cosa che era appannaggio degli uomini, delle cortigiane e delle religiose. E per questo verrà arsa viva. C’è la figlia della levatrice che tramanda i segreti per curare e guarire. C’è la bambina orfana ai tempi della febbre spagnola che si fa muta dopo la morte della madre. C’è la iettatrice, la suicida, la mamma che racconta le favole ai figli, la professionista matura e l’adolescente irrequieta». Il libro di Cinzia Della Ciana è insomma una perla dell’infinito mondo femminile che comunica: donne che parlano, che scrivono, che raccontano. Tutte figure intense che svelano la donna, si come un essere umano con i suoi difetti e le sue debolezze ma anche e soprattutto come “ala infinita di fantasia e ingegno, gioco di fascino, desiderio e sogno”. Presente in ogni racconto, accanto alla figura femminile, anche quella maschile come scintilla che fa scoppiare l’amore, elemento che incupisce e dal quale è meglio distanziarsi o semplice incontro fortuito, voluto dal destino. Nell’antologia trovano un piccolo posticino anche la natura (madre e quindi donna) e gli animali, ad accoglierli le fiabe, una dolce pennellata di colore che risolleva l’animo della lettrice/lettore, ricche di metafore e messaggi intrinsechi. Con una scrittura scorrevole e poetica che evoca immagini ed ambientazioni quasi surreali, ma allo stesso tempo ben ancorate alla realtà, l’autrice toscana ha composto un affresco contemporaneo ed universale della donna musa ispiratrice, appassionata ed enigmatica.


Area riservata
  

  

Accedi alla webmail
INDIRIZZO:
Piazza Cavour n. 1 52045 Foiano della Chiana Arezzo - Italy

PEC