Benvenuti, oggi è lunedì 24 aprile 2017 - ore: 13.32
Facebook

Comune di Foiano della Chiana

REQUIEM SABATO 28 MARZO ORE 18.00

GABRIEL FAURÈ: REQUIEM OP. 48

Concerto di musica sacra per soli, coro e orchestra

COLLEGIATA DEI SS. MARTINO E LEONARDO

Sabato 28 marzo 2015 - ore 18.00

Filarmonica SANTA CECILIA - (Civitella in Valdichiana - Ar)

Corale CLANIS VOCALIA (Arezzo)

Il Requiem (1886-1887)è l’opera più famosa di Gabriel Fauré. La dolcezza espressiva predominante, anche se non mancano pagine in tono grandioso, fa pensare a un’evocazione dei Campi Elisi, la dimora delle anime felici. Il Requiem di Fauré si distacca notevolmente dalle altre composizioni romantiche del genere: è assente ogni violenza e ogni contrasto; in esso prevale un sentimento di rassegnazione e di abbandono, a volte si potrebbe addirittura dire un desiderio di assenza e di silenzio. Il suo lavoro comincia e finisce con la parola requiem, che è d'altronde messa nel massimo rilievo ogni volta che ricorre nel testo. Sembra che Fauré abbia scelto i brani della liturgia da musicare con il proposito di sottolineare quest'idea, visto che non solo cinque dei sette numeri contengono la parola requiem. Nel Requiem di Fauré l'integrazione tra le voci corali, e quelle strumentali è perfetta. La loro fusione, che esclude ogni contrapposizione, crea una particolare atmosfera sonora, della quale è componente importante l'organo, usato in modo da sottolineare il timbro opaco e come velato.

Il Concerto, organizzato dall’Amministrazione Comunale all’interno della Collegiata dei Santi Martino e Leonardo, prepara alle celebrazioni pasquali.

La Filarmonica Santa Cecilia di Civitella in Val di Chiana, fondata alla fine dell‘800 ancora oggi è parte attiva della vita del paese. L’organico è molto variegato per età e professione: accoglie musicisti professionisti, dilettanti e allievi della scuola di musica della Filarmonica. Svolge un’intensa attività concertistica collaborando con l’emittente televisiva di Arezzo, con il teatro (tra cui la realizzazione dell’operetta L’Acqua Cheta), con associazioni di promozione sociale (es. Rondine Cittadella della Pace e Associazione per la Memoria di Civitella), cui si affiancano i concerti per le case per anziani. Il 28 giugno 2014 insieme alla corale Clanis Vocalia si è esibita nel Requiem di G. Faurè alla presenza dei Ministri degli Affari Esteri ed agli ambasciatori tedeschi e italiani per le celebrazioni del 70° anniversario dell’Eccidio nazista di Civitella in Val di Chiana. Tale opera è stata poi replicata il 18 gennaio presso la Basilica di Santa Cecilia in Trastevere a Roma, su invito di Mons. Frisina e del Cardinale Bassetti. Dal 2004 la Filarmonica è diretta del M° Massimo Annibali.

Il Gruppo Corale Clanis Vocalia si costituisce nel 2012 unendo alcune realtà corali parrocchiali e non della provincia di Arezzo (Tegoleto, Pieve al Toppo, Spoiano, Viciomaggio, Santa Maria delle Grazie e Coro Coradini). Fin dall’inizio ha affiancato la propria attività liturgica alla collaborazione con la Filarmonica SantaCecilia di Civitella, esibendosi in vari concerti nel territorio aretino, fiorentino e perugino, tra cui lo spettacolo sul Bicentenario della Nascita di Giuseppe Verdi e il Requiem di G. Faurè. Fin dal suo inizio il Gruppo Corale è diretto dal M° Serena Caremani.

Soprano ELISABETTA MATERAZZI, Baritono ANDREA SARI, M° del Coro SERENA CAREMANI, Organo M° PAOLA TACCONI, Direttore M° MASSIMO ANNIBALI.

 


Area riservata
  

  

Accedi alla webmail
INDIRIZZO:
Piazza Cavour n. 1 52045 Foiano della Chiana Arezzo - Italy

PEC