Benvenuti, oggi è sabato 27 maggio 2017 - ore: 16.13
Facebook

Comune di Foiano della Chiana

GIOVEDì 14 GENNAIO FIRMA PROTOCOLLO D'INTESA

 

“Dopo l’Expo: siamo al posto giusto nel momento giusto
A Foiano seminiamo la conoscenza del mangiar sano”

 

Firmato il Protocollo d’intesa tra Coldiretti Arezzo, Istituto Scolastico Marcelli, Comune di Foiano della Chiana e Pro Loco

 

 Un altro tassello di Coldiretti Arezzo nel sempre più esteso mosaico del “progetto corretta e sana alimentazione” che arriva anche a Foiano: giovedì 14 gennaio, infatti, presso l’Istituto Omnicomprensivo Guido Marcelli, proprio a Foiano della Chiana, si è tenuta la cerimonia della firma del Protocollo d’intesa tra Coldiretti Arezzo, Istituto Scolastico, Comune di Foiano della Chiana e Pro Loco, per l’avvio del progetto nella scuola. Presenti alla firma del documento, oltre al Direttore di Coldiretti Arezzo Mario Rossi, il Vicesindaco di Foiano nonché Assessore all’ambiente Jacopo Franci, il Dirigente dell’Istituto scolastico Anna Bernardini e il Presidente della Proloco Luca Posani. 
Il direttore di Coldiretti Mario Rossi, nel suo intervento, ha indicato che si tratta di un accordo di collaborazione tra agricoltura, scuola e istituzioni, per la salute e l’educazione alimentare di giovani e famiglie, che Coldiretti sta promuovendo in vari Comuni della provincia aretina: “Con la sottoscrizione del protocollo d’intesa – spiega infatti Rossi – si vuole instaurare un rapporto stabile e puntuale di collaborazione tra il mondo dell’agricoltura, la scuola e le istituzioni, per arricchire il patrimonio culturale delle nuove generazioni portandole alla comprensione dei legami tra alimentazione e prodotti del territorio e più in generale della conoscenza e della tutela dell’ambiente che consentano ai giovani l’acquisizione di una cultura della sostenibilità”. Da anni, ha spiegato ancora Rossi “ci battiamo per garantire tracciabilità, qualità e territorialità delle produzioni agricole, importanti, oltre che per la nostra salute, anche per l’economia locale: sensibilizzare i giovani ai valori della sana alimentazione, della tutela ambientale, dello sviluppo sostenibile, del territorio come luogo di identità e di appartenenza, oggi assume quindi una rilevanza sempre maggiore”.

 

Ma non solo – insiste Rossi - cibo sano, genuino, con prodotti del territorio. Così dovrebbe essere l’alimentazione proposta dalle mense scolastiche e non solo, al fine di tutelare i bambini e i consumatori. Un chiaro invito alle amministrazioni comunali, quindi, di accogliere e porre attenzione alla rivisitazione delle gare di appalto nelle mense”.

 

Nell’occasione il dirigente scolastico Anna Bernardini ha spiegato come l’Istituto da lei rappresentato si sia affidato con fiducia all’esperienza che Coldiretti ha maturato nel settore della sana alimentazione, “perché conoscendo e proteggendo  la qualità degli alimenti naturali in tutto il percorso che questi compiono dalla prima  semina alla nostra tavola ci consentirà di insegnare ai bambini sia il rispetto per la natura e l’ambiente, sia il valore di una sana alimentazione e gli strumenti che la scuola è in grado di mettere in campo per questo percorso condurranno passo dopo passo i nostri bambini e le loro famiglie verso una alimentazione sempre più consapevole e a km zero”.

 

Il Presidente della Pro loco Posani ha, invece, insistito sul fatto che “questo patto d’intesa rientra tra le iniziative della Proloco di Foiano della Chiana tese a valorizzare il territorio. Nello specifico, l’attività arricchisce i progetti realizzati nel 2015, e si inserisce nel più ampio “REGALA UN ALBERO AL TUO PAESE” già in parte realizzato nel mese di novembre. Con tali iniziative l’Associazione intende portare il proprio contributo alla comunità al fine di sensibilizzare i bambini ad un uso più consapevole del territorio e  delle risorse, migliorando nel contempo la presa di coscienza degli spazi da diversi punti di vista e sviluppare l’amore e il senso di appartenenza alla Valdichiana, così ricca di tesori”.

 

Il Vicesindaco di Foiano della Chiana nonché Assessore all’ambiente Jacopo Franci ha spiegato come “Il Comune di Foiano ha partecipato attivamente alla stesura del Protocollo di Intesa assieme a Coldiretti, Istituto omnicomprensivo e Pro Loco, per l’adesione alle tematiche ambientali e la promozione della formazione della coscienza civica dei cittadini a partire dalle azioni di promozione dell’infanzia e dell’adolescenza, agendo per sviluppare sostenibilità ambientale e salvaguardia del bene comune”. “Grazie al concreto impegno – ha insistito il vicesindaco -  nel mantenere e valorizzare l’identità culturale agricola locale, il nostro Comune sostiene i percorsi formativi scolastici favorendo l’incontro con le realtà territoriali e le esperienze dirette, e individua nella collaborazione con il sistema scolastico la strategia più efficace per promuovere la diffusione della cultura della legalità e della sostenibilità”.

 


Area riservata
  

  

Accedi alla webmail
INDIRIZZO:
Piazza Cavour n. 1 52045 Foiano della Chiana Arezzo - Italy

PEC