Benvenuti, oggi è mercoledý 29 marzo 2017 - ore: 05.38
Facebook

Comune di Foiano della Chiana

PASSATO FUTURIBILE PERSONALE DI ROBERTO MASI

Passato futuribile
Personale di Roberto Masi
Sala della Carbonaia
dal 31 gennaio al 28 febbraio
Vernissage sabato 30 gennaio ore 17.00

LA MOSTRA: “Passato Futuribile” è la prima personale di Roberto Masi a Foiano durante i corsi carnevaleschi. L’artista foianese presenta negli spazi della Sala della Carbonaia un compendio degli ultimi quindici anni di attività in ambito scultoreo.
A emergere sono la necessità di comunicare con l’arte gli stati d’animo e le riflessioni di tutti i giorni, la voglia di guardare alle lezioni del passato per aggiungere qualcosa di nuovo all’arte contemporanea e il desiderio di stimolare lo spettatore attraverso lavori di sicuro effetto.
Nel suggestivo ambiente della Sala della Carbonaia si trovano alle pareti una serie di medaglioni in cartapesta, realizzati per onorare i “Grandi della Toscana”.
Un omaggio sincero a coloro che hanno dato lustro a questa regione nel campo delle arti, da Petrarca a Leonardo, da Vasari a Signorelli e Piero della Francesca.
Già da queste opere affiora l’abilità con cui Masi si cimenta con una tecnica definita in gergo artistico “povera”, ma dai risultati spesso sorprendenti.
Ancora alle pareti una serie di bassorilievi, sempre in cartapesta, con temi classici, in cui l’autore riesce a dare al “suo” materiale un incredibile effetto lapideo.
I soggetti sono flashback che ritornano dagli studi giovanili, un amore per la mitologia mai sopito.
Sugli altari laterali, ormai vuoti dell’ex chiesa sconsacrata, si trovano due opere più recenti e forse maggiormente stimolanti e profonde, realizzate in cartapesta, stucco e legno, di cui una, dà il titolo alla mostra.
Al centro della sala, su dei supporti, vediamo sculture figurative in metallo, tecnica relativamente recente per Masi, ma già foriera di esiti considerevoli.
Attraverso il ferro e il rame, combinati talvolta con il legno, l'artista affronta le sue tematiche con maggiore libertà e i risultati finali danno vita a una mostra originale ed dall’indubbio impatto visivo ed emotivo. 

L’ARTISTA: Roberto Masi è nato nel 1959 a Foiano della Chiana (AR), città dove vive e lavora. Fin da piccolo palesa doti artistiche che lo portano a frequentare l'Istituto d’Arte di Arezzo. Dal 1987 è attivo all’interno del cantiere dei “Rustici” del Carnevale di Foiano, dove ha la possibilità di sviluppare le sue doti nel modellare la creta, la cartapesta e il metallo. Altre esperienze formative ampliano il bagaglio tecnico, consentendogli di elaborare nel tempo, un linguaggio scultoreo personale.

Le opere di Roberto Masi sono già state esposte nell’ambito di collettive, riscuotendo interesse di pubblico e critica. (info: robertomasiarte@gmail.com)

Apertura: Domenica 10.00-19.00, ingresso libero


Area riservata
  

  

Accedi alla webmail
INDIRIZZO:
Piazza Cavour n. 1 52045 Foiano della Chiana Arezzo - Italy

PEC