Benvenuti, oggi è venerdì 24 marzo 2017 - ore: 07.31
Facebook

Comune di Foiano della Chiana

SABATO 8 OTTOBRE PRESENTAZIONE LIBRO ORE 17:00

SABATO 8 OTTOBRE ALLE ORE 17:00

GIARDINI DEL CASTELLARE

PRESENTAZIONE DEL LIBRO

Come una bolla di sapone.

La presentazione del libro, con il patrocinio del Comune di Foiano della Chiana, è prevista per sabato 8 ottobre presso i Giardini del Castellare. In caso di maltempo la presentazione si svolgerà presso la palestra della scuola Fossombroni.

Sono trascorsi tre anni dalla prematura scomparsa del quattordicenne Matteo Roghi. I ricordi corrono a quella domenica del 24 novembre del 2013, quando nel campo sportivo di Abbadia San Salvatore (SI), durante una partita di calcio un improvviso malore colpisce al cuore Matteo che si accascia al suolo esamine.
Nel giro di poche ore la notizia circola in tutto il mondo dell’informazione. Radio, TV e giornali riportano con dovizia di particolari l’accaduto. Un tam tam mediatico s’impadronisce di un fine settimana che doveva e poteva essere come tanti altri per la famiglia di Matteo.
Il sentimento che prevale tra amici e conoscenti è l’incredulità, lo stupore, la meraviglia, lo sbalordimento. Il paese di Foiano si stringe intorno ai familiari e come per incanto ritrova quel sentimento sano ormai perduto della solidarietà, intesa come sostegno, partecipazione, condivisione. Un’intera comunità ritrova se stessa in questo momento di sofferenza abbracciando idealmente il piccolo Matteo e la sua famiglia.
Come non mai si avverte per le strade del paese un clima di torpore, come se una fitta nebbia impedisse a ciascun abitante di guardare oltre, di pensare ad altro.
Matteo è idealmente il figlio di chiunque, per cui quell’angoscia immensa non poteva rimanere circoscritta ai genitori. Il lutto ha colpito tutte le famiglie e la partecipazione ai funerali ne è stata la concreta manifestazione.
Un’onda umana ha invaso la Collegiata di San Martino e come un fiume in piena si è riversata nel campo sportivo per l’ultimo saluto al Capitano.
Matteo coltivava il sogno di diventare un famoso calciatore. L’eco che ha avuto la sua vicenda lo ha reso tale agli occhi del mondo; è diventato nel tempo protagonista inconsapevole di una storia nuova, fatta di speranza e di amore per la vita.
Per non dimenticare e dare un senso alla sua vicenda ci sembra giusto ricordarlo, attraverso gli occhi e le parole di chi lo ha conosciuto. Il significato di tutto questo risiede nella consapevolezza che il vuoto lasciato dalla sua prematura scomparsa, pur incolmabile è simbolo di rinnovamento, di rinascita, di forza nella fede per tutti coloro che rifiutano di affidare al semplice caso la propria esistenza.
La storia di Matteo è diventata un libro, scritto da Luigi Falco da un’idea del papà Cristiano, pubblicato dalle Edizioni Erickson live di Trento dal titolo Come una bolla di sapone, la drammatica scomparsa di Matteo Roghi fonte di speranza e di amore per la vita.  Il libro, oltre al formato cartaceo, è disponibile on line (in formato pdf) senza alcun aggravio di costi, previa registrazione al sito della Erickson live (http://www.ericksonlive.it/catalogo/genitori-e-figli/come-una-bolla-di-sapone/).
La vita di Matteo è volata via proprio come una bolla di sapone. Questo ragazzo che sembrava aver raggiunto un certo equilibrio personale, dopo averlo inseguito per anni, se n’è andato.
Da timido era diventato più estroverso e socievole. Da insicuro si era trasformato in determinato. Da timoroso si era tramutato in audace, da ansioso in calmo.
Tutto pareva lambire quella perfezione a cui ogni genitore mira per i figli. Nessuno è perfetto, ma ci consolano i numerosi tentativi della natura, molti dei quali a vuoto, attraverso i quali si vedono crescere giorno per giorno pargoli che improvvisamente diventano uomini.

Matteo sognava un futuro da campione. Immaginava con il suo papà le prospettive di un domani tutto da costruire. Fantasticava con la mamma sperando in una carriera brillante. Divagava con la sorellina giocando a fare l’adulto. Il passato sembrava un vecchio fantasma da combattere con le armi della volontà e della determinazione.
All’improvviso la vita ci obbliga a mettere i piedi per terra; i progetti e i sogni si sono arresi di fronte ad essa. La scomparsa improvvisa di Matteo ha catapultato ogni riferimento, ha ribaltato la prospettiva del domani.

La speranza è che i lettori possano attingere da questa esperienza drammatica per alimentare la piccola fiamma dell’amore nel loro cuore. Solo chi ama la vita può capire il dolore anche quando tutto sembra finito.


Area riservata
  

  

Accedi alla webmail
INDIRIZZO:
Piazza Cavour n. 1 52045 Foiano della Chiana Arezzo - Italy

PEC