CANONE UNICO PATRIMONIALE

Dal 1 gennaio 2021 è istituito il Canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria e del canone mercatale

Data di pubblicazione:
12 Aprile 2021

Il canone sostituisce la tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (TOSAP), l’imposta comunale sulla pubblicità (ICP) e i diritti sulle pubbliche affissioni (DPA), il canone di cui all’articolo 27, commi 7 e 8, del codice della strada di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, limitatamente alle strade di pertinenza del comune e, limitatamente ai casi di occupazione temporanee di cui al comma 842 della legge 160/2019, i prelievi sui rifiuti di cui ai commi 639, 667 e 668 dell’articolo 1 della legge 27 dicembre 2013, n.147. Il canone è comunque comprensivo di qualunque canone ricognitorio o concessorio previsto da norme di legge e dai regolamenti comunali e provinciali, fatti salvi quelli connessi a prestazioni di servizi

Ultimo aggiornamento

Martedi 25 Luglio 2023